giovedì 23 ottobre 2008

you made me realise


strano come dopo che 'sto blog ha cambiato nome e si sia spostato piu' a ovest di prima io non ci abbia piu' scritto. gia', quello che era icepick ora e' milnyc. come se fosse il risultato di un'asprissima battaglia tra me e dario. in realta' a me il nome milnyc ha sempre fatto un po' schifo. e a voler fare il personaggio a tutti costi, in una logica dell'alternanza, dopo un anno di icepick, sto cristo di blog avrebbe dovuto chiamarsi matte. capisco trattasi di nome meno erotico di icepick, ma il mio ego mi ha rotto le palle cosi' tanto che un blog col suo nickname sarebbe stata cosa parecchio apprezzata, per lo meno nel palazzo.

cio' detto, non ho scritto da 'ste parti per tanto tempo. un po' perche' non ho avuto tempo, un po' perche' ho preferito impiegare il mio tempo a fare altro. mi dici, cavolo pero' se non ci dici tu com'e' new york ora con la crisi etc. se non ci dici delle nuove bands. se non ci dici delle hot new jersey nights. oh well.

il fatto e' che i mesi scorsi sono stati scanditi da una serie di eventi che sono stati cosi' dirompenti da non richiedere un commento a margine. a parte l'accartocciamento di wall street e l'ondulare della campagna presidenziale, penso al live dei my bloody valentine di un mesetto fa alla roseland ballroom. e di quello di tre mesi fa in giappone.


1 commento:

  1. you're so money and you don't even know it.

    RispondiElimina