sabato 11 ottobre 2008

Haider guidava la Bzoe...

...quando all'alba si è schiantato ed è morto; pare che prima di essersi messo alla guida avesse fumato come un turco e lavorato come un negro, da qua la fatale stanchezza; vi vedo, vi sento, state pensando che allora una speranza c'è anche per noi, poco importa si chiami colpo di sonno o manto scivoloso: siete proprio della gente macabra e senza rispetto.

4 commenti:

  1. Era anche imbottito di Viagra? No così, volevo sapere se era un fattore di rischio, per curiosità...

    RispondiElimina
  2. I coglioni che ironizzano o si rallegrano per la morte di Haider tutto quello che sanno di lui lo sanno solo per sentito dire. Non sanno che era un ecologista che ha finanziato di persona vari progetti; non sanno che era un pacifista che allo scoppio della guerra contro l'Irak nel 2003 ha fatto mettere un grande striscione arcobaleno davanti alla sue sede; non sanno che era antiamericano e si dichiarava contro la civiltà dei Mcdonald's. Non sanno un cazzo ma almeno una cosa dovrebbero capire, che stando contro Haider si mettono dalla parte dei Bush e dei Berlusconi, delle loro guerre e del loro inquinamento. Si vede che stanno meglio così.

    Giorgio

    RispondiElimina
  3. Anche Hitler era anti-americano e vegetariano; c'è del buono proprio in ciascuno di noi. Peace, bro'.

    RispondiElimina
  4. E i treni sempre in orario, signora mia. Preferisco essere un coglione filoamericano, grazie.

    RispondiElimina