giovedì 7 agosto 2008

Se fai Yoga ti avvicini a Satana e forse sei pure ricchione

Don Fabio Arlati definisce lo yoga come un delirio di onnipotenza tipico di Lucifero e segnala con allarme il rischio di danni alla contrazione miocardica; però - pare - non si diventa ciechi, almeno. Meno male, sennò le mie amiche radical chic poi come ci vanno agli ape, col bastone bianco? Certo, se Don Fabio sapesse che esiste anche l'ancor più temibile yoga per indie rockers chissà che campagna di informazione farebbe, uno che sul suo blog offre sostegno, tra le altre amenità, ad associazioni che aiutano a uscire dall'omosessualità (come funziona, ti danno una cartina con le indicazioni "exit"?). Ricordatevi che Dio entra attraverso le ferite infette del nostro cuore e le guarisce.

Gli augurerei anche buone ferie, se non sapessi che quelli come lui non vanno mai in vacanza.


1 commento:

  1. E quelli come te quando vanno in vacanza? Sniffati un pò di "prana" degli yogi e fatti una svolazzata con i tuoi superpoteri.

    RispondiElimina