mercoledì 9 aprile 2008

Smemoranda '91

Le pulizie di casa domenicali sono pericolose, ti può capitare tra le mani un documento che ti trasporta indietro nel tempo restituendoti un curioso quadro del "tu" di allora che ti coglie impreparato, diciassette anni dopo e con straccio della polvere a penzoloni; pare che la parola più gettonata da associare alla tua persona fosse "stronzata". Il commento aggiunto a quella che ti dà del "sensibile" ti fa ridere mentre, in tempo di Muxtape, quella sulla cassettina è quasi commovente; perché siamo d'accordo che se non hai mai fatto una cassettina a una ragazza non hai mai amato davvero, vero?
Le foto sono cliccabili.


["...Non so cosa tu stia scrivendo sul mio diario, ma mi aguro che non sia una "stronzata", anche se conoscendoti non posso immaginare altro..."]








11 commenti:

  1. @ink: effettivamente.
    confesso di aver interrotto immediatamente le pulizie così com'erano e di averla letta tutta seduto sul pavimento esattamente nel punto in cui mi trovavo, girando ogni pagina con una certa trepidazione.
    le due parole che ricorrono di più, comunque, sono "Pop" e "Iggy".

    RispondiElimina
  2. posso passare a sfogliarla? tutti i miei diari sono a bassano city...

    RispondiElimina
  3. @thingy: scusa, ma non posso: sai, è una cosa un po' privata, mica una di quelle che si pubblicano su internet...

    RispondiElimina
  4. si scusa, hai ragione, non so come mi sono permessa!

    RispondiElimina
  5. La pagina dedicata ai Jane's Addiction mi ha fatto commuovere.

    RispondiElimina
  6. sono stato uno stolto a buttare le smemo, per contrasti con madre sulla voluminosità dell'archivio contenuto qua in camera. anche la mia'91, piena di incarti di cioccolata, cimeli dei mondiali, roba ultras e le prime devozioni musicali... tipo gli Smiths in seguito alla prima delusione seria

    RispondiElimina
  7. basta, vado a cercare i miei diari del liceo. anche se credo che salteranno fuori cose ben più imbarazzanti (fortuna che non ho lo scanner!)

    RispondiElimina
  8. "Dolce, sensibile e specialmente simpatico" è una di quelle frasi che noi femminucce, piccole zoccolette già allora, scrivevamo al compagno di banco di cui non ci fregava un tubo, mentre sognavamo il tizio di quinta che non ci cagava.

    RispondiElimina
  9. @simona: più che altro col suo augurio mi ha portato iella per più di tre lustri.

    RispondiElimina
  10. 1991: The Year Cunt Broke (or maybe a lil' earlier than that...)

    RispondiElimina