mercoledì 12 marzo 2008

DOs & DON'Ts in pausa pranzo


Amico, se ti devo spiegare perché questo è un DO, smetti ora di leggere e comincia a pensare a cosa c'è che non va lassotto.


Prooontoooo? C'è nessuno in casaaaa? l'Inter è stata eliminata dalla Champions, ricordi ieri allo stadio, quel biglietto costato metà stipendio che adesso che cazzo mangiamo sino a fine mese? qua il giorno dopo non c'è nulla da vedere, a parte negozi di vestiti alla moda e, visto come vi conciate, per voi non c'è proprio più ragione per non prendere subito il primo treno e tornare da dove siete venuti.


Lo so, hai nostalgia, vuoi tornare a casa. Ma allora non ti conviene toglierti le mani di tasca, smettere di guardare e prenderti un treno? Se ti affretti magari viaggi con quelli della foto sopra.


Sali pure in alto quanto vuoi, tanto foto come quelle di Icepick te le sogni, biondino.

2 commenti:

  1. Ne fai di strada in pausa pranzo!

    Da Piazza San Babila fino in via Dante...caspita, bravo!
    Sao

    RispondiElimina