mercoledì 5 dicembre 2007

In attesa di Lost: Cloverfield

In spasmodica attesa (febbraio 2008) della quarta stagione di Lost (serve link? naaah), sembra che la creatura cinematografica di J.J. Abrams (che nel mio gioco mai sopito delle somiglianze mi ricorda Justin Theroux), sinora oggetto di diecimila trucchi di viral marketing, esca nelle sale il 18 gennaio p.v..
Ora mi sono imbattuto nel secondo e più rivelatore trailer e mi è venuto il sospetto che sarà una grandissima cacata.
Voi che dite?

3 commenti:

  1. p.v. e' proprio da avvocatino (quasi peggio di tempistica). poi il doppio punto non e' corretto. poi io ogni volta che vedo il trailer mi cago addosso, visto che insomma abito li'. poi non so come altro romperti le scatole

    RispondiElimina
  2. IO considero Lost una cagata pazzesca dalla 4/5 puntata dell 1a serie.

    Da quando il drogato ha sparato a un certo Etan (Ewan, Ivan?), un uomo venuto dal nulla che voleva rapire una dei sopravvissuti.
    Quel gesto, immotivato ed autolesionista (quel tipo poteva dare migliaia di informazioni utili), mi è parso scioccamente pretestuoso, ed ho avuto la netta impressione di essere preso in giro da un gruppo di sceneggiatori poveri di idee, svogliati e che navigavano a vista.

    Impressione che poi si è materializzata con le mille parodie su su youtube e che ha trovato credito anche tra i maggiori sostenitori di questo telefilm.

    Il paragone con Twin Peaks, che si faceva all'inizio, ora suona quasi blasfemo.

    Sao Café

    RispondiElimina
  3. Il bello e' che adesso hanno passato piu' o meno una stagione intiera con questi altri "venuti dal nulla" e continuano a litigarci senza chiedere loro una mazza. Per cui il succo sta probabilmente nel fatto che li hanno forse troppo prematuramente battezzati come dei cattivi semplicemente perche' diversi, etc. etc. etc. mentre invece non sono poi cosi' male, etc. etc. etc. e anzi loro sopravvissuti sono degli stronzi etc. etc. etc. Lo stesso e' essenzialmente uno dei 10 temi di fondo di battlestar galactica, che pero' e' molto piu' elegante e prende assai meno per il culo lo spettatore.
    Cio' detto non mi perdo una puntata di Lost da tre anni, porco zio.

    RispondiElimina