mercoledì 31 ottobre 2007

qualche lunch break shot, as usual

porca paletta, cosa ci fai in corso vittorio emanuele, non dovevamo vederci a courmayeur?

sempre in tema non siamo a courma: le bacchette da montagna in titanio usate in città sono agghiaccianti; te le puoi permettere solo se sei pol pot in incognito dopo aver inscenato la tua morte

se stai altri cinque minuti così impalato con gli occhi sbarrati sulle scale del mac donald's con la cravatta in tinta col vassoio, il cappellino e l'etichetta del retro della felpa, mi metti paura

2 commenti:

  1. Quello è il Mc Donald di Piazza San Babila. Lo riconosco.

    E' il primo fast dove mi portarono i miei genitori, nel 1984(?), quando si chiamava Burghy.
    Avevo ottoanni

    Ed è anche il Burgy dove stazionavano i paninari, che si chiamavano così non perché mangiavano i panini di Burghy, ma perché, originariamente, si incontravano al bar "il Panino", di Piazzetta Liberty. Erano un gruppo della Milano bene.
    Il resto è storia.


    Sao café

    RispondiElimina
  2. "Il resto è storia." che tu hai contribuito a spazzare via cominciando a indossare gli husky trapuntati, roba improponibile come questa:
    http://digilander.libero.it/dreamdress/giacca-trar.jpg

    RispondiElimina