lunedì 1 ottobre 2007

master mind games

Ho sempre voluto essere quest'uomo.

E' stato la mia immagine guida sin dall'infanzia, quando gli adulti ci giocavano in continuazione.
Recentemente ho anche mandato il mio CV alla Spectre, ma non ho ancora ricevuto risposta.

Qui
un interessante post con l'interpretazione della - per me geniale, in particolare il riflesso - copertina del noto gioco da tavolo.

Non mi resta che linkare Mind Games di John Lennon, un altro che si intendeva non poco di asian chicks, cantata da Kevin Spacey in questa occasione.

Nessun commento:

Posta un commento