venerdì 20 luglio 2007

come Sonny e Rico in discoteca

ieri alcuni bloggers bravi e di lungo corso mi hanno chiesto perché non ho un blog, se twittero
mi sono guardato allo specchio e assumendo l'aria di raz degan mi sono detto che non so perché
quindi nella più totale inconsapevolezza, quest'oggi in 4+4=8 apro un blog facendo dell'equilibrismo senza rete in rete, riservandomi di chiuderlo tra tre giorni, se mi rendo conto che fa pena. magari anche due.
temo infatti si tratterà dell'ennesimo pasticcio stupido, inutile, senza senso, under construction ma soprattutto fuori moda; mi facessi il Tlog, almeno...
ma ora mi è venuta fretta, ho voglia di postare sul serio
come se fossi sempre stato qui
come sonny e rico in discoteca
idealmente, come sfondo musicale, anche a me va benissimo numb encore

8 commenti:

  1. Se lo apri perché ti piace smanettare su internet, ma non hai un cazzo da dire agli altri (eccomi) lo chiudi dopo due giorni.

    Se lo apri perché hai tovato un canale di comunicazione che prima ti mancava, e finalmente puoi dire tutto a tutti, senza parlare direttamnete a nesuno, secondo me dura 3 mesi.

    Se poi qualche blogger di successo ti lika, allora dura a tempo indetemrinato.

    saluti e baci.

    Stasera al refeel.
    Nono ho ancora fatto gli auguri a Matteo...

    Mozzi

    RispondiElimina
  2. ciao lor
    in realtà lo apro al fine di conoscere ragazze
    durata (del blog, eh) ?

    RispondiElimina
  3. Non ci credo.

    Se così' fosse, metti una foto, no?secondo me ti conviene, visto che non sei grasso e brutto.

    Poi devi aspettare un po' e scrivere molto sui blog degli altri...quancuno verrà a visitare anche il tuo.
    E se quel qualcuno è una ragazza, e vede la tua foto e ti conosce tramite il blog magari ti scriverà e allora se quella ragazza non è molto lontana dalla Tua città potreste incontrarvi.


    Mozzi

    RispondiElimina
  4. bel dialogo, complimenti

    grazie degli auguri trasversali, lollomoz

    matteo

    RispondiElimina
  5. Matteo, io credo di non darti ciò che tu ti meriti.

    Mai una visita a NY, mai un saluto, mai un cazzo di nulla.

    Quest'anno dovrei, si spera, avere un partner di riferimento più umano rispetto a quello che ho ora.
    Il che vuol dire la possibilità di fare un ponte ogni tanto.
    Dai che vengo!

    Abbracci.

    RispondiElimina
  6. commovente, ma.....let's not start suckin' each other's dicks quite yet

    RispondiElimina
  7. Oh no lollomoz! ...
    You're watching yourself, but you're too unfair

    RispondiElimina
  8. Oggi è sabato, e sono di pessimo umore.

    Le motivazioni sono tre:
    1) sono ini studio e non mi va.
    2) ieri un cliente mi ha detto, con molta gentilezza, che devo fare le cose con più calma, altrimenti poi faccio gli errorini "si vede, che sono errori dovuti alla fretta, ma tu non devi dimistrormi nulla, ti conosco già, non devi farmi vedere che sei bravo e volece".
    Sappiate che i refusi sono la mia croce. Io passo il 40% del tempo lavorativo e il 50% delle mie risorse mentali a fare in modo che non ci siano refusi. Ma poi ci sono.
    Forse devo andare dallo psicologo.
    3)Camilla ha rotto il cazzo. E il pesnsiero di doverla/poterla lasciare mi angoscia (alla fine è la ragazza pià importante della mia vita e poi quando una è carina ti m,anca molto anche la fisicità.

    Lollomozzz

    RispondiElimina